La lettera di ringraziamento

 Congresso internazionale degli ipnologi 2013

Carissimi colleghi,

     A poche settimane dalla chiusura del II° Congresso Internazionale, sento il bisogno di scrivervi queste poche righe per ringraziarvi tutti. Ringraziarvi per il calore che ho avvertito da parte dei partecipanti fin dall’inizio del Congresso; calore che ho sentito negli interventi dei vari ed eminenti relatori; calore che ha pervaso tutti gli addetti ai lavori che si sono adoperati, a vario titolo, affinché si raggiungesse il risultato che tutti abbiamo avutomodo di apprezzare.

     Ringrazio i partecipanti Italiani, Sloveni, Croati, Svizzeri, Austriaci etc…per quello che hanno detto nei loro interventi di apertura dei lavori. E, non tanto per le parole di cortesia e di saluto, che hanno rivolto ai congressisti, ma perché sono stati capaci di toccare i temi essenziali di questo Congresso, dando concretezza ai loro benvenuti.
     Se il II° Congresso ha raggiunto vette inimmaginabili è certamente per l’alto livello di partecipazione di tutti voi, ed anche perché è stato messo il cuore in ogni parola. Iniziative che sono a un tempo stesso la valutazione di quanto -. e non è poco – questa organizzazione, è stata capace di realizzare e che, soprattutto, rappresentano il nostro impegno ad andare avanti. Ma, anche, parole nobili che attestano la dignità della nostra professione e della nostra gente, parole che sottolineano la solidità del nostro verbo non solo scientifico ma anche formativo e sociale.
     Tutto questo è estremamente importante: avvertire come in tutti voi sia presente la necessità di continuare a far sì che le doti individuali trovino qui in Slovenia, nel suo modo di declinare scienza, formazione e competenza, il riferimento, il punto di appoggio per realizzare una coesione di categoria e al tempo stesso per esaltare la dignità di ciascun Ipnotista, mi riempie quindi di orgoglio il pensare di rappresentare al meglio questa scuola.
     Durante la giornata congressuale più volte mi sono sorpreso a pensare a quanta strada avete, anzi, abbiamo percorso insieme.La nostra storia ricorderà questo Congresso come il segno di un grande progresso, di grandi attese realizzate, frutto di lavoro e iniziative corali. Basta pensare a tutti voi che siete stati presenti invece di “essere altrove”, sapendo realizzare, qui nella vostra scuola, un nuovo miracolo di unità, esaltando quello straordinario patrimonio culturale che sono le vostre esperienze, umane.
     Ma, soprattutto, voglio ringraziarvi e spero di rivederci il prossimo anno, quindi, preparate progetti. Chi vi aiuterà a realizzarli non mancherà. Quanto a me, vi accompagnerò con animo colmo di gratitudine, consapevole che la grandezza della nostra scuola nasce dalla operosità dei suoi iscritti. Mi auguro di continuare insieme a voi su questa strada per conquistare nuovi successi da aggiungere a quelli che avete conseguito oggi.

Tanti cari saluti
Vittorio  & Bozidar 


Omni Hypnosis Training Center of Slovenia
GSM 040 140 282

Copyright by © Božidar Grilc 2003 - 2017. All rights reserved.